CONSIGLI PRATICI, TIPICITÀ DAL MONDO

VIAGGIO FRA I 12 PRESEPI PIÙ SUGGESTIVI IN ITALIA: ECCO COME ORGANIZZARE UN NATALE ALTERNATIVO

presepi più suggestivi in italia - Travel Free From

Credo sia dal giorno in cui ho aperto questo blog, che desidero scrivere un articolo dedicato a specifici itinerari natalizi, sulla scorta delle più radicate tradizioni nostrane. Ormai sai quanto tengo, quanto mi incuriosisce visitare posti che hanno storie da raccontare, memorie da trasmettere,  e sono pregne di folklore. Dedicare finalmente un post ai presepi più suggestivi in Italia ritengo sia il modo migliore per celebrare una usanza molto antica del nostro Bel Paese, che vale la pena inseguire e scoprire a prescindere dal valore religioso che potrebbe avere.

Hai intuito bene, oggi è giunto quel giorno.

In questo post passerò in rassegna i presepi più suggestivi in Italia, viventi e non, da nord a sud, passando per il centro, nella maggior parte dei casi tutti concentrati in borghi altrettanto degni di nota. Per completare l’itinerario, infine, ti lascerò anche un piccolo suggerimento che ti faciliterà nella ricerca delle strutture più idonee alle tue esigenze, dove alloggiare durante le trasferte.

Di carne al fuoco, come puoi immaginare, ce n’è tanta, per cui non indugio oltre e passo subito a raccontarti quali sono i presepi più suggestivi in Italia che meritano una visita, almeno una volta nella vita.

ERICE

Il piccolo borgo siciliano che nel periodo di Natale si anima di meravigliosi presepi dislocati lungo le vie del centro storico. Fra le 20 installazioni spicca il maestoso presepe meccanico, oltre a quello più piccolo del mondo e quello interamente realizzato in alabastro.

Senz’altro una valida alternativa alle più blasonate statuette dei presepi napoletani.

Potrai ammirarlo dal 7 dicembre al 6 gennaio 2020.

GANGI

Rimaniamo sempre in Sicilia, questa volta nella provincia di Palermo, con l’evento da Nazareth a Betlemme, uno fra i presepi più suggestivi in Italia. Sicuramente il più singolare fra i viventi.

Il tutto si snoda fra diverse scene di vita palestinese, ricostruite sulla base di approfondite ricerche storiche e antropologiche. In queste si inseriscono anche le occupazioni militari romane e le scene più di stampo religioso.

La vera particolarità, però, sta nel viaggio che il visitatore fa, passando attraverso le diverse sequenze, nel totale silenzio dei figuranti e guidato solo dalla voce di un narratore esterno che ne descrive il significato.

Un’esperienza vera e propria, più che una semplice visita.

L’evento avrà luogo nei giorni 26, 27, 28, 29 dicembre.

MATERA

Al presepe di Matera, quest’anno, ci tengo in modo particolare. Per tante ragioni. Prima fra tutte è il fascino che questo luogo riesce a trasmettere. Questa terra acerba che sboccia ogni giorno di più e in cui, a mio avviso, si respira aria presepiale tutti i mesi dell’anno.

Il percorso si snoda lungo tutto il centro storico fino a coprire circa 90 minuti di visita, entro i quali potrai ammirare figuranti, attori e scene che riproducono la vita nella Giudea ai tempi di Cristo e la natività.

L’accesso all’evento avviene per fasce orarie, ha il costo di 10 Euro e avrà luogo nelle seguenti date: 7,8/14,15/21,22/27,28,29 dicembre 2019.

MORCONE

Credimi sulla parola se ti dico che ogni anno mi riprometto di visitarlo e ogni anno puntualmente mi capita un contrattempo che non mi consente di andarci.

A detta di molti miei amici che lo hanno visitato, quello di Morcone, in provincia di Benevento, è fra i presepi più suggestivi in Italia.

Si tratta anche in questo caso di un presepe vivente, con la particolarità di svolgersi solo un paio di giorni all’anno, che nel 2020 ricadranno nelle date del 4 e del 5 gennaio.

Il prezzo del biglietto si attesta sui 3 Euro e viene organizzato per fasce orarie.

ALLISTE

Per ciò che concerne la mia Puglia, al più blasonato presepe di Tricase, suggerisco quello di Alliste che è un mix fra figuranti in carne e ossa e statue bianche a grandezza naturale.

La suggestione di questo presepe è data dalla sua collocazione. Non nel centro storico, come i precedenti, ma fra le campagne limitrofe al paese, in mezzo agli ulivi e ai muretti a secco, per rievocare i presepi rupestri diffusi in queste zone, molto tempo fa.

Il percorso, inoltre, è arricchito dalla presenza di chioschi che rievocano antichi mestieri, come la lavorazione del formaggio.

L’evento avrà luogo il 25, 26 e 30 dicembre e 1 – 6 gennaio 2020, giorno in cui potrai assistere anche al corteo dei Re Magi.

GENGA

Oltre ad essere uno dei presepi più suggestivi in Italia, è il più grande al Mondo.

Quello di Genga, si estende in un’area di 30.000 metri quadri, coinvolge oltre 300 figuranti e copre un percorso di 700 metri, con un dislivello di 300 metri.

La collocazione, oltre alle dimensioni, è ciò che rende unico questo evento: la Gola di Frasassi, nelle Marche.

Le date in cui potrai visitarlo sono: 26 e 29 dicembre, fascia oraria pomeridiana, al costo si 7,50 Euro per gli adulti.

GRECCIO

Se quello precedente può essere annoverato come il più grande al Mondo, questo, senz’altro è il più antico.

Proprio a Greccio (in provincia di Rieti) ha avuto origine il presepe, per mano di San Francesco d’Assisi che, nelle sue strade aveva riscontrato una forte somiglianza con quelle di Betlemme.

Era la vigilia di Natale del 1223, quando il Santo ricostruì la scena della natività per celebrare l’evento.

Da allora si diffuse ovunque fino a diventare simbolo del Natale della Religione Cristiana.

Più che di un presepe vivente si tratta di una vera e propria rappresentazione teatrale che ha luogo nel periodo natalizio, tutti i pomeriggi alle 17, ad eccezione della vigilia di Natale, in cui si tiene alle 13:30.

Senz’altro un’esperienza unica poterlo vivere dove ha avuto origine.

Le date esatte sono: 24, 26, 28, 29 dicembre e 1, 5, 6 gennaio 2020.

EQUI TERME

Quello di Equi-Terme, in provincia di Massa Carrara, richiama un po’ quello di Genga, non certo per le dimensioni, quanto per la suggestione dei luoghi.

I figuranti sono dislocati lungo tutto il centro storico del borgo e all’ingresso delle grotte, dove viene rappresentata la natività.

Un bel colpo d’occhio che occupa ben 60 minuti di percorso e può coronarsi con un bel bicchiere di vin brulé e castagne, proprio all’ingresso della grotta della natività.

L’evento si tiene dal 24 al 27 dicembre, in orari pomeridiani e serali, al costo di 5 Euro.

SAN PIETRO IN GU

Nella provincia di Padova, a San Pietro in Gu, si tiene un’altra rievocazione teatrale delle scene di vita e della nascita di Gesù.

Un evento che catalizza molti visitatori e che potrai ammirare il 25/26/28 dicembre e il 4/6/11/18/25 gennaio 2020, appena prima delle 18. Adoro quando le ricorrenze natalizie si protraggono anche oltre l’Epifania, un po’ come succede con le luminarie di Salerno.

CALAVINO

Nella terra in cui imperversano mercatini in ogni dove, come è il Trentino, c’è un borgo che per due giorni si trasforma in presepe: Calavino.

Nel suo rione Mas, gli androni delle abitazioni antiche si trasformano in scenario perfetto per ospitare quadri, installazioni e figuranti che rievocano il presepe e la natività.

Quest’anno si svolgerà il 26 dicembre e il 5 gennaio 2020.

SAN BIAGIO

5000 metri quadri e 300 figuranti sono i numeri che caratterizzano uno dei presepi più suggestivi in Italia, in questo borgo mantovano.

Un evento che porta con sé tutta la tradizione che si ripete ormai da 26 anni e ha luogo dal 25 dicembre al 12 gennaio, nei giorni festivi.

****

Una bella rassegna, non credi?

Bene, dopo averti mostrato quelli che a mio avviso sono i presepi più suggestivi in Italia, eccoti un’altra dritta per organizzare al meglio il tuo viaggio e goderti a pieno la magia del Natale, in questi luoghi.

Si tratta del portale Bed and Breakfast, dove potrai effettuare una ricerca molto comoda, per individuare la struttura più congeniale alle tue esigenze.

Nella tua ricerca potrai impostare sia la categoria dell’alloggio che cerchi, sia alcuni filtri più specifici, come la connessione wi-fi, la presenza di SPA, il riscaldamento e tanto altro ancora.

In modo particolare, se partirai dalla sezione ESPLORA del sito, potrai visualizzare le ultime ricerche fatte e scegliere fra numerossissime sistemazioni.

Queste ultime sono organizzate in base alla tipologia di alloggio, come anticipato. In questo modo, per te, sarà più semplice scegliere fra:

  • bed and breackfast,
  • agriturismi,
  • hotel,
  • locande,
  • case vacanza,
  • appartamenti,
  • residence,
  • affittacamere,
  • case per ferie
  • residenza storica.

Chiaramente, fra le varie opzioni potrai impostare anche la destinazione in cui desideri alloggiare, anche in questo caso, ben organizzate in base a Regioni e Province italiane.

Come se non bastasse, oltre all’alloggio, potrai individuare anche locali in cui mangiare, sempre nelle zone di tuo interesse.

Con questo mi rivolgo in modo particolare a chi ha esigenze speciali, come me, perché ti sarà più facile individuare la soluzione migliore fra le tue necessità e le offerte presenti sul portale.

Infine, se questo ricco excursus fra i presepi più suggestivi d’Italia non ti è bastato, nella sezione blog, troverai tanti utilissimi spunti per i tuoi viaggi in giro per il Bel Paese, oltre ai numerosi eventi organizzati dai locali aderenti al servizio.

Insomma, con questo credo di averti fornito tutti gli strumenti utili per organizzare il tuo Natale alternativo, a caccia dei presepi e degli eventi più suggestivi, anche all’ultimo minuto.

A te non resta che attivarti e raccontarmi la tua esperienza!