Mare, Puglia

UN POMERIGGIO A GIOVINAZZO: DOVE MANGIARE E COSA VEDERE

Pomeriggio a Giovinazzo - Travel Free From

Avete presente quelle domeniche di primavera, quando vi assale la voglia di una passeggiata al mare senza andare chissà quanto lontano? Beh è quello che mi è successo lo scorso week-end. Il desiderio di staccare da questi ritmi sempre più pressanti senza macinare troppi chilometri mi ha portata a trascorrere un pomeriggio a Giovinazzo.

Questo piccolo paese a pochi chilometri da Bari è la soluzione ideale per chi vuol visitare un pezzo di Puglia, incluso il suo capoluogo, lontano dal caos di una città metropolitana.

Viceversa, trascorrere un pomeriggio a Giovinazzo, cena inclusa, può essere un modo per prendere le distanze da un contesto e uno stile di vita troppo movimentati.

Un piccolo gioiello sull’Adriatico, spesso sottovalutato rispetto ad altre mete più blasonate, è incantevole per il suo porto turistico, il castello e la cattedrale bagnati dal mare e dal sole, che li infiammano al tramonto.

A far da contrappeso alla quiete del lungomare c’è poi un frizzante centro storico, ricco di archi, scorci e localini che si animano a sera.

E prima di mostrarvi come ho trascorso il mio pomeriggio a Giovinazzo, partirò proprio da uno di questi localini.

Giusto per rimanere in tema il suo nome è Piccolo Borgo Antico, ed è posto esattamente dinanzi alla cattedrale.

Pomeriggio a Giovinazzo Piccolo Borgo Antico - Travel Free From

Ad attrarre la mia attenzione, oltre ai morsi della fame, è stato questo cartello accanto all’ingresso.

Pomeriggio a Giovinazzo Piccolo Borgo Antico Free From - Travel Free From

Inutile negarlo, la varietà di proposte Free From mi ha subito incuriosita.

Luogo di sapori, atmosfere e qualità, come amano definirsi, colpisce più per il menù che per la location.

Superati i pochi gradini posti all’ingresso, si dispiega da un lato un lungo bancone, dove sono esposte tutte le proposte per la norcineria, e dall’altro tavoli alti e sgabelli.

Sul lato sinistro e infondo a questo primo ambiente, due piccole salette separate e molto intime, con pochi posti a sedere.

Pomeriggio a Giovinazzo Piccolo Borgo Antico location - Travel Free From

Piccolo Borgo Antino non è solo pizzeria o ristorante, ma anche norcineria, in cui gustare diverse varietà di panini.

Ciò che a mio avviso vale la pena assaggiare, però, è una delle numerose tipologie di pizza presenti nella carta.

Non parliamo di proposte qualsiasi, ma di accostamenti gourmet, fatti di materie prime di qualità e tanta fantasia. Al punto da far ottenere al locale il Regional 2niglt Awords per la categoria Pizza.

E vediamola questa pizza.

Pomeriggio a Giovinazzo pizza - Travel Free From

Base margherita, pasta lievitata 72 ore, mozzarella delattosata (<0,1%), pomodoro fresco, petto d’oca.

Solo una delle tante. Dicevo.

Sì, perché accanto alle carni e ai salumi di Norcia, a insaporire le pizze, ci sono specialità pugliesi, creme di ortaggi e succosi sott’oli.

Non le ho contate, ma certamente l’intera offerta copre diverse pagine di menù.

Ecco, dopo averla divorata, posso scrivervi che ne è valsa la pena.

Soffice, fragrante, leggera, saporita e ben equilibrata.

Della serie non ho dovuto scolarmi una bottiglia d’acqua intera dopo averla terminata.

Prima e dopo il piatto principale, c’è possibilità di scegliere fra diversi antipasti, sempre ispirandosi alla grande disponibilità di affettati, e dessert.

Soddisfatti e a pancia piena, vi mostro ora cosa potrete passare in rassegna durante il vostro pomeriggio a Giovinazzo.

Partiamo dalla parte più interna, con Piazza Vittorio Emanuele II, dove sorge la Fontana dei Tritoni.

Pomeriggio a Giovinazzo Piazza Vittorio Emanuele - Travel Free From

Un  ampio salotto cittadino dove trovar riposo, dopo una lunga passeggiata, o far scatenare i bimbi in bici.

La fontana dei Tritoni, detta così per la raffigurazione scultorea di questi soggetti, insieme a lunghe anguille che scendono da un albero posto al centro verso le tre conchiglie a metà altezza.

Scultura una e trina, perché uno e tre sono i motivi ricorrenti dell’opera, con chiari riferimenti al mare.

Attraversando l’Arco di Traiano, si entra a pieno titolo nel centro storico di Giovinazzo. Un dedalo di viuzze ricoperte da chianche si snodano fra antiche chiese e palazzi nobiliari, dritto verso il mare.

Pomeriggio a Giovinazzo chiesetta - Travel Free From

Pomeriggio a Giovinazzo dettaglio - Travel Free From

A segnarle, di tanto in tanto, ci sono gli archi, di dimensioni e altezze diverse, animati per l’occasione da artisti locali e forestieri specializzati in ogni forma di creatività.

Pomeriggio a Giovinazzo arte sotto gli archi - Travel Free From

È qui che si concentra anche la vita turistica della cittadina.

Un susseguirsi di botteghe, negozietti, localini tipici e suggestivi scorci.

Maestosa, invece, è la Cattedrale dedicata a Santa Maria Assunta che domina tutta la città antica e il piccolo porticciolo turistico, protetto da due braccia che l’avvolgono senza toccarsi.

Pomeriggio a Giovinazzo cattedrale - Travel Free From

Perdetevi pure in una passeggiata rilassante lungo uno di questi e ammirate il panorama cittadino a distanza.

Potrete poi rientrare nel centro storico passando accanto al Torrione Aragonese e al Castello e fiancheggiare le Mura di Traiano che lo separano dal mare.

Pomeriggio a Giovinazzo castello - Travel Free From

Pomeriggio a Giovinazzo mura - Travel Free From

Raccontata così, questa passeggiata può riempire solo un pomeriggio a Giovinazzo, piuttosto che un week-end o una vacanza intera.

Sappiate però che il posto offre molto di più, anche solo a voler scrutare tutte le bellezze citate come si deve e a scoprirne di nuove.

A premiare la sua attrattività è anche la posizione rispetto ad altri centri di questa Puglia settentrionale che nasconde splenditi tesori ancora tutti da scoprire.

Continuate a seguirmi, perché è mia intenzione mostrarveli tutti.

Alla fine, cosa ne pensate? Vale la pena dedicare almeno un pomeriggio a Giovinazzo? Beh fatemi sapere nei commenti cosa ve ne pare.