Puglia, Sapori Free From

VILLA DEMETRA: IL NOSTRO GIORNO PIÙ BELLO SENZA RINUNCE

Villa Demetra - Travel Free From

Dopo l’aspetto emozionale di questo mio viaggio più accattivante della vita, mi sembra giusto passare a quello un po’ più pratico e mangereccio. Come promesso oggi vi recensisco Villa Demetra, la sala ricevimenti che ha fatto da cornice al nostro matrimonio.

Ve ne parlo perché non si tratta solo di una location per cerimonie, ma anche di un B&B e un ristorante in cui trascorrere un week-end rilassante, in una zona baricentrica della Puglia, che vi permetterà di raggiungere destinazioni di grande appeal senza troppa fatica.

Villa Demetra è collocata in aperta campagna, lungo la Statale che collega Foggia a Cerignola.

Di qui potrete arrivare molto facilmente sul Gargano, per visitare i suoi borghi e la Foresta Umbra o trascorrere ore rilassanti sulle sue splendide spiagge.

Ancora, potrete avventurarvi fra i borghi della Daunia o spingervi verso località costiere dal fascino ancora incontaminato come Trani o Barletta.

Villa Demetra è immersa, invece, in una vasta tenuta, circondata da alberi secolari e palmeti.

La “zona notte” è composta da una struttura a se stante, appena dietro il laghetto. Poche stanze, poste a piano terra, dinanzi alle quali potrete parcheggiare la vostra auto.

Tutte arredate con gusto, in un mix molto efficace di stile moderno e vintage, sono ampie, illuminate, dotate di ogni comfort, pulite e assolutamente silenziose.

L’area di Villa Demetra dedicata alla ristorazione, invece, è composta da due sale, entrambe ristrutturate di recente.

La prima, quella da cui avrete accesso a tutta la struttura, è un trionfo di marmi, specchi e cristalli, dai colori tenui e riposanti come il bianco e il tortora.

A fare da sfondo agli spazi grandi, ma non dispersivi, ci sono ampie vetrate direttamente affacciate sul parco che circonda gli edifici.

Al centro la pista da ballo, capeggiata da un pianoforte, subito a sinistra l’angolo bar per ogni tipo di drink caldo o freddo e, accanto, l’accesso a una piccola cappella.

L’eleganza e la raffinatezza sono il fil rouge che ha guidato l’arredo di tutte le sue location, dove nulla è stato lasciato al caso e l’attenzione ai dettagli è sempre molto alta.

La sala più capiente è la seconda, quella a cui si accede attraversando il porticato in legno e maioliche.

Porticato Villa Demetra - Travel Free From

Un luogo in cui il calore del legno si sposa perfettamente con il candore del marmo e il verde del parco, che si intravede, anche qui, attraverso ampie finestre.

Il giardino, infine, per quanto esteso, risulta intimo e raccolto. Anch’esso arredato con gusto ed eleganza, contempla una grande piscina al centro, gazebi, angoli bar e tanto verde.

Giardino Villa Demetra - Travel Free From

Senz’altro un luogo in cui rilassarsi e ricongiungersi con i sensi, circondati dalla quiete delle campagne pugliesi.

Intuite bene come la sua destinazione principale sia quelle delle cerimonie.

Sarò anche di parte, ma è molto gettonata.

Quello che posso raccontarvi, come esperienza diretta, è che Villa Demetra, con tutto il suo staff, è impeccabile, sotto tutti i punti di vista.

Il servizio è di alto livello, il personale preparato e con grandissima esperienza in ambito ristorazione/ ricettività/ eventi.

La cucina tradizionale e ricercata al tempo stesso, fatta di materie prime di qualità e genuine.

Non è la prima volta che mi affido a loro. Sono stati ben due gli eventi importanti della mia vita che ho festeggiato qui e non hanno toppato in nulla. Anzi, nel tempo li ho visti crescere tanto, con umiltà e dedizione tipica di chi sa lavorare senza ostentare inutili fronzoli.

E senza fronzoli è stato anche il menù presentato per il nostro matrimonio.

Curiosi?

Beh, mi sembra giusto raccontarvelo, mostrandovi solo alcuni dei piatti che abbiamo selezionato per i nostri invitati.

Capite bene che scattare foto alle diverse portate, nel giorno del matrimonio, sia stato impossibile.

Per ora “accontentatevi” di ciò che ho potuto catturare durante la prova menù, magari nei prossimi tempi riuscirò a inserire foto migliori, scattate dal fotografo ingaggiato per l’evento.

Ad accoglierci, dopo il drink di benvenuto, c’è stato il buffet di antipasti, fra cui:

capesante in tempura, angolo sushi, conchiglie San Giacomo, fritturina di calamari e tanto altro.

Capesante Villa Demetra - Travel Free From

Sushi Villa Demetra - Travel Free From

Molte di queste portate sono state naturalmente senza lattosio. Per tutte le altre hanno prontamente provveduto.

Il pranzo, invece è stato composto da due antipasti, sia a base di pesce che di carne;

Antipasto Villa Demetra - Travel Free From

due primi piatti: scrigno di Demetra e agnolotti ripieni di patate e carciofi con pesto leggero e scampi;

due secondi piatti, intervallati dal sorbetto al pompelmo rosa e vodka: medaglione di rana pescatrice con patate e tournedos di vitello al bacon e salvia.

Pescatrice Villa Demetra - Travel Free From

Ancora, frutta con gelato.

Buffet di dolci, l’angolo in cui ho sofferto di più per la marea di prelibatezze solo da guardare.
Anche in questo caso, però, sono stata consolata con piccola pasticceria e tortina dedicata senza lattosio.

Dessert Villa Demetra - Travel Free From

Spaventati eh? Non avevate idea di come potesse essere ricco il menù di un matrimonio pugliese, vero?

Beh, purtroppo questa breve descrizione non ha reso giustizia alla cura della presentazione e al sapore di ogni portata.

Tutto ineccepibile, davvero.

Fra l’altro Villa Demetra fa parte della rete di locali Alimentazione Fuori Casa dell’A.I.C., per cui sono attrezzatissimi anche per le versioni senza glutine, oltre a qualunque tipo di esigenza alimentare.

Fra gli invitati ci sono stati svariati casi di diete speciali, vegetariane, vegane, allergie particolari e…ne siamo usciti tutti vivi e soddisfatti.

Alla fine, fra balli, canti, una grande mangiata, e cercando di essere più obiettiva possibile, posso confermarvi che Villa Demetra è una garanzia anche e soprattutto per chi soffre di intolleranze alimentari, come me, celiachia o allergie alimentali di diversi tipi.

Se capitate da queste parti e volete replicare l’esperienza, fatemi sapere anche la vostra.