CONSIGLI PRATICI

REGALI DI NATALE PER TRAVEL ADDICTED FREE FROM: 5 IDEE VINCENTI

Regali di Natale per Travel Addicted - Travel Free From

Mancano pochi giorni a Natale e decisamente bisogna darci dentro con i doni da fare ai nostri amici e parenti. Esattamente due anni fa ho buttato giù un articolo con alcune idee utili per coloro che hanno esigenze speciali. Oggi voglio riproporvelo con qualche aggiunta in più e suggerirvi soluzioni valide come regali di Natale per travel addicted sia grandi che piccini.

La mia lista regali di natale per travel addicted sarà composta sia da oggetti che da food, come da alternative meno materiali.

Fatta questa piccola premessa dilettiamoci a scoprire cosa può essere utile e gradito ad un target come il nostro, che si tratti di adulti o bambini, purché amanti di cibo e di viaggi.

Ecco allora il mio elenco di regali di Natale per travel addicted e non solo.

1 – CORSO DI CUCINA

A proposito di esperienze e viaggi esperienziali. Che siate professionisti o appassionati, perché non regalare un corso di cucina?

Etnica, gluten free, vegan, ayurvedica, tipica, di corsi di cucina c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Chi vi dice, poi, che in un corso di cucina tipica, non ci siano delle ricette che possano andar bene anche per tutti?

Giusto per riportarvi una mia esperienza personale, sempre un paio di anni fa, mi sono cimentata in un corso di cucina vegana, quindi senza latte né uova, in un agriturismo qui in Puglia.

Una vera esperienza, appunto.

Non solo un modo per imparare a cucinare o farsi ispirare per gustose ricette free from.

Regali di Natale per Travel Addicted corso di cucina - Travel Free From

Ve ne potrei segnalare a miriadi, ma non lo farò.

Corsi di cucina, per esigenze alimentari speciali, in giro per il mondo, ce ne sono davvero tanti.

Faccio di più, invito voi a segnalare quelli che avete individuato, organizzato o a cui parteciperete direttamente, in modo da condividerle con gli altri.

Al di là del periodo, è sicuramente uno dei regali di Natale per travel addicted e food addicted più graditi.

2 – CONFEZIONE GASTRONOMICA

Questo è un grande classico.

Alzi la mano chi di voi non ha mai regalato o non ha mai ricevuto in regalo una confezione gastronomica natalizia. Per intenderci il famoso cesto di dolci, salumi e spumanti.

Anche questo che sembra essere un regalo più per i cibo dipendenti che per i viaggiatori, può tornare utile a chi si sposta spesso e ha esigenze alimentari speciali.

Durante la mia visita all’ultima edizione del Gluten Free Expo e Lactose Free Expo, sono andata alla ricerca di tutti quei prodotti che potessero costituire un buon paniere per il famoso kit di sopravvivenza fuori casa.

Beh, di cose buone ne ho scoperte tante. Ma ce n’è stata una che più di altre mi è entrata nel cuore e nello stomaco.

Si tratta della ScatoLFree, una mini box creata dall’associazione AILI contente prodotti certificati senza lattosio.

Regali di Natale per Travel Addicted scatolfree - Travel Free From

Io l’ho provata e posso assicurarvi che ne possono uscire delle belle.

Dentro ci sono alcune confezioni di creme spalmabili in vari gusti e senza latte, io ho trovato quella alle nocciole e amarissima, e una confezione di caramelle al latte senza lattosio.

Regali di Natale per Travel Addicted scatolfree mia - Travel Free From

Le ultime potrete portarvele in viaggio senza problemi e scioglierle in bocca quando più vi va, con le altre potrete preparare ricette gustosissime, sempre da portarvi dietro.

Io, mi sono cimentata con i biscotti per la colazione e una squisita crostata, ad esempio.

Per reperirla vi basta inviare una mail all’Associazione e richiederla.

Se questi prodotti non vi bastano, potreste utilizzarli, magari, in abbinamento ad altri sempre certificati con il bollino LFree o con ricette preparate direttamente da voi e crearvi un vostro “cesto regalo”.

Giusto per rimanere sui dolci, molte ricette tipiche regionali possono essere annoverate come free from. Sempre da verificare eventuali contaminazioni o “interpretazioni”, s’intende.

Volete alcuni esempi? Certo, parto dalla mia Puglia. Le cartellate non prevedono né l’utilizzo di latte, neanche di lievito e men che meno di frutta a guscio. Del pangiallo laziale vi ho già parlato. Ancora la cubaita siciliana, che è molto simile ad un torrone, quindi senza latte, uova o derivati. Lo zelten tirolese, non contiene lieviti.

Vedrete come saranno apprezzate queste tipologie di regali di Natale per travel addicted.

3 – CAPO DI ABBIGLIAMENTO

E cosa può mettere in valigia chi ha esigenze speciali?

Ho già dedicato un articolo all’abbigliamento da viaggio che non faccia perdere anche stile. Ma questa volta voglio fare un passo in più ed entrare nel campo delle fibre e dei coloranti.

Perché spesso, a causare allergie crociate, sono anche coloranti e fibre sintetiche.

Dal fai da te, ai negozi on-line. Dall’ecologico, al biologico, al naturale. Che sia per moda o necessità, anche il settore del fashion si sta piegando a queste nuove esigenze.

Solo per citare un esempio, lo stesso agriturismo in cui ho frequentato il corso di cucina vegan, si occupa di colorare i tessuti con estratti naturali di ortaggi da loro coltivati.

Regali di Natale per Travel Addicted abbigliamento - Travel Free From

Sono invece numerosi i corsi ed i tutorial per imparare a tingere i tessuti con colori naturali.

Pertanto, che vogliate confezionare voi stessi un capo di abbigliamento per i vostri cari, in modo naturale, o vogliate acquistarlo, questa potrebbe essere un’altra idea regalo free from per viaggiatori incalliti.

In quest’ultimo caso, il primo riferimento che mi viene in mente per l’acquisto di prodotti naturali è il portale di Vestire Bio.

4 – PACCHETTO VIAGGI

Fra i regali di Natale per travel addicted più apprezzati ci sono, banalmente, i viaggi.

Qui si apre un mondo, il mio.

Non sono un tour operator, ma è quello che cerco di raccontarvi in questo blog.

Segnalazioni, consigli e destinazioni interessanti per chi ha esigenze alimentari speciali.

Certo, io lo faccio a livello amatoriale. C’è però chi lo fa a livello professionale.

Se la persona che dovrebbe ricevere il regalo ha esigenze alimentari speciali ed è amante di viaggi, allora regalarle un Travel Free From è l’idea migliore.

Un esempio potrebbe essere una crociera. Le più note compagnie organizzatrici di crociere sono perfettamente attrezzate per gestire passeggeri con esigenze speciali, da Costa ad MSC.

Regali di Natale per travel addicted pacchettpo viaggi - Travel Free From

Ancora, molte catene alberghiere, specie quelle di lusso, sono quasi tutte attrezzate per esigenze alimentari speciali o rientranti nel progetto A.I.C. – Alimentazione Fuori Casa. Molte di loro hanno anche centri wellness al loro interno. Perché non regalare un pacchetto benessere, allora?

Se poi siete stati assidui nella lettura dei miei articoli, vi ho già segnalato un’agenzia viaggi che organizza specifici pacchetti gluten free. Come questa, tante altre, su richiesta, ne organizzano.

5 – LIBRI

La cultura rende liberi. Ed anche in questo caso, più ci si accultura, più si acquisisce padronanza e libertà di movimento.

So che potrebbe suonare strano, ma se conoscete qualcuno che ha scoperto da poco la sua intolleranza/allergia, regalargli un bel libro, per approfondire cause, diagnosi e terapie è un’ottima idea. Lo rassicurerà.

Ancora meglio se si tratta di un buongustaio o appassionato di cucina.

Negli ultimi anni di ricettari senza latte, senza lattosio, senza uova, senza glutine, senza nichel, ne sono venuti fuori come funghi. Per non parlare delle cucine di settore (vegane, vegetariane, biologiche, fruttariane, crudiste).

Vi basterà fare una rapida carrellata sui più noti e-commerce e avrete solo l’imbarazzo della scelta.

Per non parlare, invece dei libri di viaggio.

Lo ammetto, da sempre desidero riceverne uno in regalo. Fin’ora ho dovuto fare da me.

Non dimenticate che anche i bambini possono apprezzare tanto un bel libro che racconti di avventure in giro per il mondo.

A questo ci hanno pensato due ragazze molto ingamba: Federica, un’illustratrice e Nicoletta, traveller addicted e titolare del Blog Il Filo di Nicky. Unendo le loro esperienze e competenze è nato un dolcissimo libro per bambini dal titolo “Il Filo di Nicky …e il viaggio intorno al mondo“.

Regali di Natale per Travel Addicted libro - Travel Free From

Io ho avuto l’onore di leggerlo in anteprima e ne sono rimasta catturata. Voi potreste pensarlo di regalarlo ai vostri piccoli o anche a voi stessi, per scoprire tante belle curiosità sui 5 continenti.

Oltretutto, acquistandolo, contribuirete anche a sovvenzionare la Fondazione Giacomo Ascoli Onlus, impegnata nell’oncologia pediatrica.

Infine, anche abbonamenti a riviste potrebbe essere una buona idea fra i regali di Natale per travel addicted con esigenze alimentari speciali.

Che dite, è stata una lista esauriente?

Come sempre mi diverto a provocarvi, consideriamola pure una lista di partenza, perché mi aspetto i vostri commenti, segnalazioni e suggerimenti per arricchirla sempre di più.

Non mi resta, nel frattempo, che augurarvi un buon shopping pre-Natale.