Città, Veneto

COME TRASCORRERE IL NATALE A VERONA FRA MERCATINI, STRADE E PIAZZE ANIMATE

Come trascorrere il Natale a Verona - Travel Free From

Ho sempre immaginato Verona come una delle città italiane più romantiche e pregne di storia. Mai avrei creduto potesse avvolgersi di così tanta magia nel periodo dell’avvento. Ci sono capitata per caso, solo qualche settimana fa, anzi per lavoro. Nelle ore libere mi ero costruita un bell’itinerario fra strade e piazze, poi mi sono ritrovata totalmente catturata dai suoi mercatini. Ecco, allora, come trascorrere il Natale a Verona, il momento dell’anno in cui credo possa dare il meglio di sé.

Siamo a pochi passi dal Trentino Alto Adige e, ad andarci per le festività invernali, si respira un po’ del calore e del clima tipico delle sue località più famose, con l’aggiunta di ritrovarsi in una splendida cornice fatta di monumenti, storia e tanta bellezza.

Le opzioni su come trascorrere il Natale a Verona, a mio avviso, sono principalmente due: concentrarsi totalmente su tutte le iniziative organizzate per l’occasione, mettere in secondo piano queste ultime e dedicarsi alla cultura.

Seppur si tratti di una località parecchio fredda, il mio consiglio è comunque quello di spendere più tempo possibile all’aperto, in giro per le sue strade, a farsi avvolgere completamente dal clima unico che si respira.

Le mie proposte su come trascorre il Natale a Verona sono principalmente queste.

MERCATINI DI NATALE

Come trascorrere il Natale a Verona- Mercatino - Travel Free From

Sì, appartengo alla categoria di persone che proprio non resiste. Ve l’ho scritto all’inizio: ero partita con l’idea di visitare il maggior numero di attrattive e sono finita a passare la maggior parte del tempo fra le bancarelle tirolesi.

Sarà perché non ne ho mai visitato uno degno di esser definito tale, ma i mercatini di Verona mi hanno completamente rapita.

Se volete farli rientrare nel vostro programma di visite della città, durante le feste natalizie, allora eccovi qualche info in più.

I luoghi su cui insistono sono diversi e spaziano dal Lungadige San Giorgio a Piazza San Zeno, da Ponte Castelvecchio a Piazza Viviani.

Quelli su cui mi sono soffermata io, invece, sono proprio nel cuore di Verona: Piazza dei Signori, Cortile del Mercato Vecchio, Piazza Indipendenza e Via Costa.

A questi sì che ci sono arrivata per caso, mentre attraversavo Piazza Erbe.

 A dominare l’Arco della Costa c’era proprio l’insegna dei mercatini, così mi ci sono tuffata dentro senza esitare.

Come trascorrere il Natale a Verona- ingresso mercatini - Travel Free From-51

Quelli di Piazza dei Signori, a mio avviso, sono i più suggestivi.

Oltre che per la cornice in cui sono inseriti, sono realizzati in partenariato col “Christkindlmarkt” di Norimberga.

Un susseguirsi di piccole casette in legno che vi darà la sensazione di entrare nel salotto arredato di uno chalet di montagna.

Fra questi stand potrete trovare tutto ciò che ha a che fare con il Natale: dalle decorazioni, ai dolciumi, fino ad addobbi e complementi d’arredo realizzati con diversi materiali e tutti dedicati alle festività.

Il pezzo da 90 però è lui, il tendone di Käthe Wohlfhart.

Come trascorrere il Natale a Verona casa magica - Travel Free From

Qui vi sembrerà davvero di entrare nel paese dei balocchi. Dall’impatto esterno, a cui fa da sfondo un enorme albero decorato e un altro negozio interamente dedicato all’oggettistica natalizia, fino agli espositori interni.

Un susseguirsi di addobbi, presepi, cuscini, pupazzi, sfiziosi e ben rifiniti, in legno, vetro, tessuto o resina.

La magia nella magia.

I costi non sono modici, questo mi sembra giusto precisarlo, ma il rapporto qualità-prezzo-contesto li giustifica tutti.

Il mercatino nel Cortile Vecchio Mercato, invece, è più caratterizzato da prodotti tipici delle regioni italiane, senza però interrompere la meravigliosa atmosfera natalizia tipica del nord.

A far da sfondo, qui, invece, c’è il Palazzo e la Scala della Ragione.

A voler passare in rassegna tutte le bancarelle dei diversi mercatini, in effetti, potreste riempire il programma di tutto il week-end di Natale e non solo del 25.

C’è tantissimo da vedere e gustare.

Mi sento di poter affermare che possono tranquillamente costituire l’unica meta del vostro viaggio natalizio a Verona.

Di fatto, per l’occasione, non si riempiono solo le piazze di casette e mercatini, ma viene decorato tutto il centro cittadino. A partire da Piazza Bra, a ridosso dell’Arena, in cui troverete una gigantesca stella di Natale che stavano allestendo proprio nei giorni del mio viaggio, fin nelle strade e lungo il fiume.

Anche solo passare in rassegna le vetrine di Corso Porta Borsari, fino all’omonima Porta, vi riempirà il cuore di magia.

Per non parlare di tutti gli alberi di Natale che puntellano la città e delle luci che illuminano le strade in stile Champs Elysees.

Credo che questo sia più che sufficiente e dimostrare come trascorrere il Natale a Verona sia un’idea senz’altro vincente.

Ciò non toglie, però, che mettere da parte i must to see della città suoni un po’ come un’eresia.

Anche perché le tappe natalizie non escludono certo quelle culturali, anzi, si integrano perfettamente con queste.

Così, mentre pensate a come trascorrere il Natale a Verona, non dimenticate di inserire nel vostro itinerario anche le tappe imperdibili.

PONTE DELLE NAVI E LUNGADIGE

Come trascorrere il Natale a Verona lungadige - Travel Free From

Il Ponte Navi ha una grande storia alle sue spalle. Pare che al suo posto vi fosse addirittura un ponte romano, a cui se ne sono avvicendati altri, di volta in volta ricostruiti e ristrutturati per rimetterlo in sesto dopo inondazioni e bombardamenti.

L’Adige, invece, è il fiume che attraversa la città.

CHIESA DI SAN FERMO E VIA LEONI

La prima si affaccia proprio sull’Adige e ha la caratteristica principale di essere costituita da due chiese sovrapposte l’una sull’altra, accomunate dallo stile romanico che si fonde in queste.

Via Leoni, invece, è la strada che da Ponte Navi vi porta dritti a Piazza Erbe. Su questa si affacciano numerosi palazzi storici, negozi, scavi e potrebbe capitare di imbattervi anche in una versione rivisitata dei famosi amanti veronesi.

PORTA LEONI E VERONA VECCHIA

Come trascorrere il Natale a Verona porta leoni - Travel Free From

La porta romana Leoni vi darà accesso alla parte più autentica e suggestiva della città.

A partire da questa si trovano le viuzze e le piazze più blasonate di Verona.

CASA DI GIULIETTA

Come trascorrere il Natale a Verona - casa di giulietta - Travel Free From

Fra le alternative su come trascorrere il natale a Verona non potete e non dovete omettere la casa di Giulietta, se non ci siete mai stati.

Ho avuto la fortuna di vederla di sera, quando nel suo cortile c’ero praticamente solo io e la sua statua, ai piedi del balcone più famoso del mondo.

A condurvi al suo cospetto un piccolo arco circondato da pareti tutte tempestate di promesse d’amore, scritte dalle coppie che si sono avvicendate qui in visita.

Come trascorrere il Natale a Verona - innamorati - Travel Free From

PIAZZA ERBE

Una delle piazze più famose del capoluogo e una delle più amate in Italia.

Un altro must to see da inserire nel come trascorrere il Natale a Verona, anche perché dovrete assolutamente passarci per arrivare ai mercatini che vi ho appena descritto.

Piazza delle Erbe è la più antica di Verona e su di essa si affacciano numerosi monumenti: una colonna antica, la Tribuna, sotto cui viene allestito questo presepe molto originale, durante il periodo natalizio, la fontana Madonna Verona e una colonna in marmo sormontata dal leone di Venezia.

Come trascorrere il Natale a Verona - loggia - Travel Free From

LOGGIA DEL CONSIGLIO, STATUA DI DANTE ALIGHIERI E PALAZZO CANSIGNORIO

Come trascorrere il Natale a Verona - piazza signori - Travel Free From

Se da Piazza Erbe ci spostiamo verso piazza Signori, allora ci ritroveremo circondati da tanti altri monumenti.

La loggia è un palazzo quattrocentesco in cui si tenevano le riunioni del Consiglio Patrio e in cui ha avuto sede anche la Pinacoteca.

La Statua di Dante Alighieri domina Piazza Signori.

Il Sommo trovò rifugio proprio nei palazzi verso cui è rivolta la sua testa, durante il suo esilio.

Palazzo Cansignorio, o palazzo Grande, è il più imponente e sormontato da tre alte torri.

ARCHE SCALIGERE E CASA DI ROMEO

Le arche sono uno straordinario complesso funerario in stile gotico dedicato all’omonima famiglia.

Le arche sono annesse alla chiesa di Santa Maria Antica, dove troverete persino una copia di questa famosissima opera di Mantegna.

Come trascorrere il Natale a Verona - copia mantegna - Travel Free From

Proprio dietro l’angolo troverete, invece, la casa di Romeo.

Nel vostro itinerario su come trascorrere il Natale a Verona, non potete omettere anche queste!

CORSO CAVOUR, PONTE E MUSEO CASTELVECCHIO

Come trascorrere il Natale a Verona - castelvecchio - Travel Free From

Dedicarvi, invece, all’altra parte della città, può rientrare nell’itinerario su come trascorrere il Natale a Verona, se voleste uscire dai luoghi più blasonati e avete davvero poco tempo a disposizione dopo i mercatini.

Dal Palazzo Maffei di Piazza Erbe, seguendo Corso Porta Borsari, vi ritroverete a costeggiare nuovamente l’Adige, questa volta, in Corso Cavour. Un’altra bella passeggiata, non meno suggestiva, su cui si affacciano numerosi locali, negozi e chiese storiche.

Giungerete, infine al Castelvecchio, un monumento militare della signoria Scaligera noto come castello di Verona, dove oggi ha sede il museo civico.

Oltre questo, proprio sul fiume, si affaccia il Ponte Castelvecchio.

Entrambi meritano una passeggiata e una visita certamente più accurata della mia.

Come trascorrere il Natale a Verona e castello - Travel Free From
Come trascorrere il Natale a Verona e castello interno - Travel Free From
Come trascorrere il Natale a Verona - castello e ponte - Travel Free From

PIAZZA BRA E ARENA

Come trascorrere il Natale a Verona panoramica Bra- Travel Free From

Last but not least vorrete mica andar via da Verona senza aver percorso la famosissima Piazza Bra fino all’Arena?

Certo che no.

Qui si arriva nel salotto più grande di Verona, quello anche più famoso e fotografato, proprio perché ha come sfondo la ben più nota Arena, in cui si sono avvicendati gladiatori, in passato, e i più grandi artisti internazionali, nel presente.

Come trascorrere il Natale a Verona arena - Travel Free From

Se voleste ricalcare le mie orme, questo è stato il mio itinerario in appena 24 ore trascorse in città.

È chiaro che in così poco tempo non ho avuto alcuna possibilità di soffermarmi su qualcuno di questi, se non per scattare poche foto.

Certo è che se non avevate alcuna idea su come trascorrere il Natale a Verona, in questo post mi sembra di avervene date parecchie. A voi non resta che approfondire e disegnare l’itinerario che più vi intriga fra tappe famose e meno note.

Per chi già l’avesse visitata, quale fra queste ha apprezzato di più?

Nel prossimo post rimarremo ancora a Verona ma ce ne andremo in giro per locali e soluzioni Free From.