Tag

travel

Borghi, Puglia

LA NOSTRA TOP 10 DI BORGHI DA VISITARE IN PUGLIA

Borghi da visitare in Puglia - Travel Free From

La top 10 di borghi da visitare in Puglia è stata stilata da Make Yout Travel, una giovanissima startup locale che propone tour personalizzati su richiesta, attraverso un’app da scaricare gratuitamente. Ecco cosa ci raccontano, in base alle loro esperienze dirette sul territorio regionale. 6 provincie, 258 comuni, moltiplicato per 19.000 km2 può dare solo una risposta, “PUGLIA”. È difficile stilare una lista di tutte le bellezze presenti, ma oggi abbiamo questo obbiettivo, aiutarvi a scoprire i PIÙ BEI BORGHI DA VISITARE IN PUGLIA. ALBEROBELLO È “scientificamente” provato che nel 95 percento delle case di tutti coloro i quali stanno…

Continua a leggere...
Cultura, TRENTINO ALTO ADIGE

BRESSANONE, NON SOLO ABBAZIA E MERCATINI DI NATALE

Abbazia di Bressanone non solo - Travel Free From

L’ Abbazia di Bressanone, come i mercatini, sono solo alcune delle tappe che potrete toccare nel borgo. I tesori che nasconde sono tanti. Anche una semplice passeggiata per le vie del centro storico potrebbe farvi innamorare. In questo post vi mostrerò qualcosa di diverso da vedere, oltre all’Abbazia di Bressanone ed ai suoi famosi mercatini. Un tour di mezza giornata, molto rilassante, adatto a chiunque e fattibile quattro stagioni all’anno. DUOMO DI MARIA ASSUNTA Partiamo dal must to do. Una buona alternativa all’Abbazia di Bressanone è senz’altro il Duomo, che spicca con i suoi due campanili su tutto il centro…

Continua a leggere...
Borghi, TRENTINO ALTO ADIGE

LE STREGHE DELLO SCILIAR: UN VIAGGIO FRA I MITI DEL SÜDTIROL

Streghe dello Sciliar - Travel Free From

Le streghe dello Sciliar sono solo una delle tante leggende che si tramandano da una generazione all’altra in Alto Adige. Le creature che popolano i numerosi boschi e le alte vette sono tante e di varia natura. Dagli elfi alle fate, dagli gnomi agli spiritelli, fino a sirene e streghe. Così sentirete a proposito del Lago di Carezza che è abitato da una bellissima sirena e che custodisce preziose gemme al punto da farlo risplendere con i colori dell’arcobaleno. Ancora, vi racconteranno che la Val Venosta era popolata da giganti e che il Monte Ortles era uno di questi, il…

Continua a leggere...