Sapori Free From

SPÄTZLE DI SPINACI SENZA LATTOSIO: IL MIO PRANZO A BOLZANO

Spätzle di spinaci - Travel Free From

Il post di oggi è dedicato agli spätzle di spinaci, un altro piatto della tradizione culinaria altoatesina. Quelli che vi mostrerò io sono senza lattosio, ma le versioni possono essere tante, molte delle quali contemplano l’impiego di latte e derivati.

Gli spätzle di spinaci sono una specie di gnocchetti verdi dalla forma tonda e un po’ grumosa. Ricordano un po’ i passatelli emiliani, anche se sono più corti.

La tradizione vuole che abbiano avuto origine nel medioevo dalle popolazioni sveve. Sono tutt’ora un piatto molto diffuso nella cucina tedesca, più come contorno. Il nome letteralmente vuol dire passerotto, forse proprio perché si accompagna a piatti di cacciagione ed hanno un formato piccolo.

Le denominazioni sono diverse, come variano anche gli ingredienti impiegati. La base è sempre costituita da farina e uova, il resto oggetto di interpretazioni. Possono contenere ricotta, formaggio, latte, noce moscata, spezie o, come in questo caso, spinaci.

La versione che si è diffusa in Alto Adige è proprio quella degli spätzle di spinaci. Li troverete disponibili in tutti i ristoranti tipici della regione, conditi principalmente con panna e speck.

Io ho aggirato l’usanza ed ho chiesto di consumarli in brodo, senza aggiunta di formaggi o altri derivati del latte. Il risultato finale non ha sminuito di certo il gusto. Apprezzerete molto il formato di pasta, se così possiamo definire gli spätzle e la leggerezza del condimento, rispetto al burro o alla panna.

Un piatto ottimo per i vegetariani, anche nella versione più diffusa, e buono anche per gli intolleranti al latte e derivati, se prima vi accertate che non ne hanno utilizzato per l’impasto.

Ammetto, ho faticato un po’ a trovarli senza lattosio, dopo aver girato diversi locali tipici. Molti li impastano con il latte, al posto dell’acqua. Ragion per cui anche in brodo risultavano proibiti.

Il ristorante che mi ha permesso di gustarli secondo le mie richieste è stato Casa Al Torchio, in via Museo a Bolzano, proprio a due passi dal museo di Ötzi.

Spätzle di spinaci facciata - Travel Free From

Un locale ricavato nelle sale di un palazzo storico, con ambienti molto caldi, curati e dal forte richiamo allo stile altoatesino. Ideale per le stagioni più fredde e gradevole anche per quelle più calde, grazie alla disponibilità di spazi esterni.

Spätzle di spinaci ristorante - Travel Free From

Il menù è vasto, fortemente incentrato sulla tradizione culinaria locale e con una discreta scelta di pizze.

Il rapporto qualità-prezzo è più che onesto. Non si tratta di un ristorante turistico, la qualità dei prodotti impiegati è discreta e i prezzi non eccessivi, pur essendo nel pieno centro di Bolzano.

Casomai vi trovaste da queste parti e voleste provare un piatto tipico che non preveda l’impiego di latte, avete un’opzione da valutare.

Chi altro è riuscito a gustare gli spätzle di spinaci senza lattosio? Conoscevate questo ristorante? A voi i commenti.