CAMPANIA, Cultura, Mare

SORRENTO: TRA VIUZZE AFFOLLATE E TERRAZZE SUL MARE

Sorrento Scorcio 2 - Travel Free From

Sorrento, come gli altri paesini della Costiera, rappresenta uno stile di vita.

Cammini per le sue strade e respiri un’aria leggera ed estiva, 12 mesi l’anno.

Sorrento Scorcio 1 - Travel Free From

No, in realtà non so se ci sia la stessa atmosfera per tutto l’anno, ma per buona parte di esso sì.

Ho la fortuna di venirci di tanto in tanto e ogni volta scopro angoli e scorci nuovi.

Sorrento, come tutta la Costiera, va girata a piedi o in bici, al massimo.

Un dedalo di stradine, quelle del centro storico, tutte tempestate di negozietti  e botteghe artigiane, interrotte  da splendide ville, chiesette e ristorantini tipici.

Tutto è così luminoso, profumato, quasi fruttato. Limoni ovunque, aiuole curate e terrazze con viste a perdita d’occhio.

Sorrento Limoni - Travel Free From

Perché scrivo che Sorrento rappresenta uno stile di vita, come le vicine Positano, Amalfi e così via?

Perché viene spontaneo muoversi in un certo modo, vestirsi in un certo modo, mangiare in un certo modo.

Toccare con mano l’allegra cordialità degli abitanti, i sorrisi luminosi, caldi e solari come il clima di questa terra. Fresche camicette a righe, pantalone stretto alla caviglia, paglia in testa, borsa di tela e via, a gustare il vostro gelato rigorosamente al limone, per queste strade. È così che ho sempre immaginato questi posti prima di vederli ed è così che viene spontaneo comportarsi, una volta arrivati.

Perché, invece, scrivo che va camminata a piedi o in bici?

Perché non devono esserci filtri fra i vostri occhi e queste strade, men che meno l’andatura dettata da un motore artificiale.

Imperativo è entrare e fermarsi in molte di queste botteghe.

Ancor più nei profumatissimi laboratori gastronomici. Quanto sia tipico questo cioccolatossissimo negozio non ho idea, ma certo non potrete fare a meno di un lungo pit stop.

Sorrento - Travel Free From

E poi ancora bancarelle di frutta e verdura che si mescolano a negozietti di sartoria locale.

Sorrento Fruttivendolo - Travel Free From

L’intarsio del legno è quello che domina e che, per decenni, ha segnato l’economia del posto. La Penisola Sorrentina è nota per i suoi lavori d’intarsio.

Diverse sono state le tecniche che si sono susseguite nel tempo. La più diffusa, oggi, è quella del mosaico, anche se, a sentir parlare gli abitanti, ormai è un’arte che si sta perdendo.

Passeggiando, non potrete, però, evitare di imbattervi in alcune botteghe che al tempo riescono a sopravviverci.

Sorrento Intarsio Legno - Travel Free From

In più, troverete affascinanti gli interni di alcuni locali, come dei palazzi o dei cortili.

Sorrento Interno Bar - Travel Free From

Nicchie, edicole, sfondi, ogni via è diversa dall’altra ma tutte accomunate dagli stessi colori, quelli sorrentini.

Sorrento Edicola - Travel Free From

Cosa vedere di culturale a Sorrento?

Le chiese, queste sono quelle più a portata di mano.

Imperdibile la Basilica di Sant’Antonino, quella dedicata al patrono di Sorrento. Questa l’ho visitata a più riprese. È stata la chiesa scelta da Daniela, una mia carissima amica, per il suo matrimonio, l’occasione della mia ultima trasferta in Costiera.

Sorrento Facciata Basilica - Travel Free From

Giratela con calma e soprattutto giù, nella cripta, è davvero molto bella.

Sorrento Basilica Sant Antonioo - Travel Free From

Sorrento Cripta Basilica - Travel Free From

Stesso dicasi per la Cattedrale, come per la Chiesa del Carmine. Queste ve le troverete davanti salendo Corso Italia.

Sorrento cattedrale - Travel Free From

Sempre sul Corso, non passerà inosservata Villa Fiorentino. Quando l’ho visitata io ospitava una mostra fotografica dedicata a Sofia Loren e questa simpaticissima collezione di samurai.

Sorrento Villa fiorentino - Travel Free From

Sorrento Samurai - Travel Free From

Ancora i giardini comunali e il Chiostro di San Francesco, ma a questo dedicherò un articolo a parte.

E poi le torri dell’orologio. Sia questa in Corso Italia, sia quella in Piazza Tasso, il noto poeta sorrentino.

Sorrento Torre Orologio - Travel Free From

Ancora castelli e fortificazioni. Ci sarebbero da spendere diversi giorni a Sorrento, per vedersela tutta con calma. Io, prediligo sempre e comunque le sue strade, più di tutto le due spiagge di Marina Piccola e Marina Grande.

Sorrento marina Grande - Travel Free From

Che dite, è abbastanza affascinante Sorrento? Quasi scontato rimanerci incantati ed esser assaliti dalla voglia di non andare più via.

Le passeggiate sono appena iniziate, però, nei prossimi articoli si continua a guardare e gustare.