ITALIA, Sapori Free From

CITTÀ DA VISITARE A SAN VALENTINO: UN VIAGGIO FRA FESTE PATRONALI E LOCALI FREE FROM

città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Chi di voi pensa che la festa degli innamorati sia una ricorrenza intima e “sdolcinata” potrebbe sbagliarsi. Ci sono infatti diverse città da visitare a San Valentino che ricordano l’occasione come una vera e propria celebrazione di paese mettendo, al bando ogni forma di romanticismo.

Anzi no, a regnare sono sempre cuoricini, poesie e frasi d’amore, non più segretamente racchiusi in un bigliettino fra amanti, ma esibiti e distribuiti nelle piazze perché possano arrivare a tutti.

Per essere più chiari, facciamo che in questo post ce ne andremo un po’ in giro per lo stivale a scoprire alcune di queste città da visitare a San Valentino e a cercare posticini “senza”, in cui consumare la nostra cenetta romantica.

Che ve lo scrivo a fare, in pole position piazzo subito la mia Puglia.

Il borgo dell’amore, così è soprannominato Vico del Gargano, mette in mostra il 14 febbraio le sue migliori arance per rendere omaggio al proprio Patrono: Valentino, appunto.

Un Santo che, a detta delle leggende, avrebbe attratto l’attenzione di una delegazione di Vichesi in cerca di un nuovo patrono nelle catacombe romane, facendo sporgere il proprio braccio dalla sua di tomba. Macabro, no? Romantico per gli abitanti di questo paesino in provincia di Foggia, che da quasi 400 anni lo hanno incoronato protettore dei loro sacri agrumi.

Proprio questo è l’aspetto più suggestivo della festa: la chiesa e le strade del borgo addobbate con festoni di arance, limoni e foglie d’alloro. In più, per l’occasione, il succo di questi stessi agrumi diventa una linfa benedetta e beneaugurante per tutti coloro che lo consumano. Una pozione d’amore e lunga vita insieme, altro che champagne e bollicine.

Ma Vico del Gargano è una delle città da visitare a San Valentino anche per l’atmosfera intima che certi scorci sanno regalare alle coppie più affiatate, come il Vicolo del Bacio. Trenta metri di lunghezza per cinquanta centimetri di larghezza e non devo spiegarvi più nulla.

Vico del Gargano città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Dove trovare un po’ di ristoro, invece, dopo gli eventi sacri e mondani? Io son stata in un posticino, la scorsa estate, che di romantico aveva tutto e qualcosina son riuscita anche ad assaggiarla, con tutte le mie intolleranze. Ma la location più suggestiva è sulla terrazza esterna e non si presta molto alle temperatua ancora invernali. Facciamo allora che vi suggerisco l’unica pizzeria del Borgo che può offrirvi una buona pizza gluten free, parola di A.I.C.

Lei è La Ruota e, oltre alle pizze senza glutine, vi offre soluzioni anche senza lattosio e diversi altri impasti alternativi. Provatela e fatemi sapere. Magari ci tornerò più in là.

Occhio solo che l’anno prossimo (2018) i festeggiamenti si terranno domenica 18 e non il 14, per rispettare il digiuno del mercoledì delle Ceneri.

Salendo lungo l’Appennino, fra le città italiane da visitare a San Valentino, va menzionata senz’altro Terni.

Qui il Santo gioca in casa perché, che piaccia o no, questo è l’unico posto che possa rivendicarne natali e sepoltura. Non per nulla i Ternani vi dedicano tutto il mese di febbraio e non solo il 14.

Eventi sacri a parte, molto nota è la Fiera di San Valentino e numerosissime le attività per gli innamorati. Dai giri sul lago, a lunghe passeggiate verso sperduti eremi, fino alle rose a domicilio, qui potrete avere l’imbarazzo della scelta fra le diverse proposte messe a disposizione. Forse è davvero questa la città dell’amore.

Terni città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Ph: http://www.sanvalentinoterni.it/eventi-valentiniani/9-14-febbraio-a-terni

Da non perdere anche la Mostra Mercato ed il Cioccolentino. Avete capito bene, è la parte golosa della festa ternana, quella dedicata al protagonista più lussurioso della kermesse: il cioccolato.

Per le pause “mangerecce” più prolungate e riservate ho individuato, invece, questi due locali:

  • Loft05 . Hanno già predisposto un menù dedicato per la sera del 14, ma, di tutte le portate, solo antipasto e secondo piatto sono previste anche in versione gluten free. Per il primo e tutto il resto si dovrà attingere dal menù a la cârte. Sono, inoltre, disponibili portate vegane.
  • PantAhrei Restaurant. Anche loro hanno preparato un menù dedicato agli innamorati. Ciò che più interessa, comunque, è che il 95% delle portate da loro offerte è senza glutine e vi sono anche opzioni vegane. Su richiesta, inoltre, possono predisporre menù personalizzati.

Proseguiamo il tour fra le città da visitare a San valentino e arriviamo a Vigevano in Love.

Nessun Santo e nessun Patrono muove le fila di questa località tinta di rosso, solo un’iniziativa per innamorarsi o ri-innamorarsi della città. Per chi non volesse scervellarsi più di tanto nell’organizzare la giornata insieme, qui è già tutto fatto.

Vigevano città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Ph: https://www.facebook.com/vigevanoinlove/

Visita guidata nel centro storico vigevanese, inclusa la bellissima Torre del Bramante, nel pomeriggio. Serenata di benvenuto al Teatro Cagnoni e, a seguire, cena romantica nel locale di riferimento.

Per coloro che invece avessero esigenze alimentari speciali, potete fare riferimento alla Trattoria Pizzeria Agorà. Loro propongono portate senza glutine, latte, lattosio, vegane e vegetariane (in sintesi). È parte del network dell’ A.I.C., per cui potete fare riferimento al prontuario.

Proseguendo verso la costa occidentale finiamo in Liguria, a Camogli precisamente.

Camogli città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Neanche qui nessun Santo per il giorno degli innamorati, solo un evento che si ripete ormai da anni e trova la sua principale espressione nei piattini e nelle tazzine da portare a casa come souvenir.

Sì perché a capeggiare nella splendida cornice ligure è l’arte. Arte culinaria, decorativa, teatrale. Questo l’evento che, dall’11 fino e al 19 2017 e dal 9 al 18 febbraio 2018, riempirà la settimana degli innamorati con poesie, spettacoli, mostre e pacchetti romantici su misura.

Se voleste concedervi un week-end di relax e intimità, la Locanda I Tre Merli è dotata anche di un’area SPA e offre sfiziosi aperitivi gluten free e vegetariani.

Ultima città da visitare a San Valentino, e non certo per importanza, è Verona.

In quanto a romanticismo e amore non c’è nulla da insegnarle. L’eco della splendida storia tra Romeo e Giulietta è un richiamo per tutti gli innamorati del mondo.

Per questa ragione Verona non si fa trovare impreparata e, alla stregua delle città precedentemente menzionate, dedica spazi, iniziative ed eventi per celebrare il 14 febbraio, al meglio.

Dal grande cuore rosso, alle luminarie, alle degustazioni, passando per le esperienze dirette ed interattive nei panni degli amanti shakespeariani.

Verona città da visitare a San Valentino - Travel Free From

Per la vostra cenetta romantica senza rinunce, invece, ho scovato un localino interessante, staccandomi dal prontuario A.I.C.

Il suo nome è Ristorante Flora e segue una filosofia eat different, mangiare differente. Una cucina basata su portate vegane, senza lattosio, senza glutine, biologiche e a km zero.

Doverosissimo sottolineare che il locale non fa parte del prontuario A.I.C. e, qui mi rivolgo ai lettori che hanno esigenze gluten free, la cosa va appurata molto bene.

Per le altre esigenze, il locale è attrezzato e ha già dedicato un intero menù differente a San Valentino.

Dopo questo rapidissimo excursus in giro per le città italiane da visitare a San Valentino, non mi resta che chiedervi: meglio festeggiarlo in coppia e insieme a tante altre persone? Spazio alle vostre idee e commenti, soprattutto se avete già provato i locali indicati e voleste esprimere un’opinione in merito.

Non mi resta che augurare un romanticissimo San Valentino a tutti voi.