LUNCH BOX, SENZA GLUTINE

POLLO IN AGRODOLCE SENZA GLUTINE E LATTOSIO: SCHISCETTA GUSTOSA E FREE FROM

Pollo in agrodolce senza glutine e lattosio - Travel Free From

Il pollo: stopposo, fibroso, asciutto e insipido, no grazie. Per anni, anche solo sentendolo nominare mi sono venuti in mente sempre e solo questi quattro aggettivi. Sarà che mi ha fatto compagnia per i lunghi tempi della dieta, sarà che la mia fantasia in cucina non è mai stata spiccatissima, ma sono arrivata ad odiarlo. Tutto ciò fino a quando non me lo hanno fatto provare in agrodolce senza glutine e lattosio.

Quest’ultima versione ricorda molto le più famose fajitas messicane, che invece adoro da morire, soprattutto se fatte con i peperoni . Ed è proprio così che ve la propongo oggi in “abito da lavoro”.

La schiscetta a base di pollo in agrodolce senza glutine e lattosio è semplicissima da preparare e anche relativamente veloce.

Pochi ingredienti, per nulla costosi e alla portata di tutti, ve lo dice una che di tempo a disposizione per la cucina ne ha veramente poco.

Il segreto per gustarlo al meglio sta nel riuscire a consumarlo ancora tiepido. Così, presterete attenzione a portarlo con voi in una piccola borsa termica o, se siete più fortunati, a fargli fare un giro di  micronde prima di mangiarlo.

Dopo questa breve premessa vediamo allora come preparare il pollo in agrodolce senza glutine e lattosio.

INGREDIENTI PER 2 PERSONE

  • 300 gr di petto di pollo (possibilmente bio)
  • 2 peperoni
  • 1 limone o lime
  • 2 cucchiaini di miele
  • 1 cucchiaino di capperi
  • mezzo peperoncino
  • 3 cucciai d’olio Extra Vergine d’Oliva
  • mezza cipolla rossa
  • 4 noci
  • q.b. sale

PROCEDIMENTO

  1. Preparate la marinatura unendo al miele due cucchiai d’olio, il succo del limone (o lime), il peperoncino e un pizzico di sale. Ripulite il pollo dai residui di grasso, tagliatelo a tocchetti e fatelo marinare nella salsa appena preparata per mezz’ora – 45 minuti.
  2. Tagliate a metà i peperoni, eliminate il picciolo con tutti i semini, lavate bene e tagliateli a listarelle.
  3. Ungete il fondo di una padella con un cucchiaio d’olio EVO, fate rosolare a fiamma bassa la cipolla tagliata a fettine sottili e unite i peperoni. Cuocete per circa 10 minuti a fiamma viva, finché non “appassiscono”, condite poi con i capperi e un pizzico di sale, abbassate la fiamma e fate cuocere per altri 15 minuti.
  4. Riscaldate una padella antiaderente fino a farla diventare rovente, vi basterà avvicinare solo un po’ la mano sopra per percepire l’intensità del calore. Scolate i bocconcini di pollo e arrostiteli a fiamma alta con solo un cucchiaio della marinatura, per 5 minuti.
  5. Aggiungete al pollo i peperoni e terminate la preparazione facendo cuocere per altri 10 minuti.
  6. Versate tutto in una ciotola a chiusura ermetica e, se ne a avete a disposizione, aggiungete una spolverata di noci sminuzzate.

Direi più che facile e veloce. Il tutto vi porterà via al massimo 45 minuti, ma data la golosità del risultato direi che vale la pena puntare la sveglia qualche minuto prima.

I FREE FROM DELLA RICETTA

Leggendo gli ingredienti avrete intuito da soli che si tratta di una versione di pollo in agrodolce senza glutine e lattosio già di suo. Nessuna delle materie prime utilizzate ne contiene e potrete star tranquilli.

In più, se la ricchezza del piatto non dovesse bastarvi o voleste fare una “scarpetta” con il sughetto che rimane nel contenitore(solo se siete soli), potreste portarvi dietro una tortilla.

Pollo in agrodolce senza glutine e lattosio e tortilla - Travel Free From

Io ho fatto così e ho preferito separarla dal suo condimento solo per questioni di gusto e praticità. Innanzitutto perché se l’avessi farcita a casa avrebbe perso la sui tonicità e si sarebbe impregnata di sugo e in secondo luogo sarebbe stato “complicato” mangiarla in ufficio. Meglio utilizzare una forchetta per il pollo e accompagnare tutto con questa piadina tutta messicana. La mia è stata della FreeG, un’azienda che ne produce in versione gluten free. Quindi, come vedete, ho rispettato a pieno la regola del senza fino infondo.

Che dite allora, il mio pollo in agrodolce senza glutine e lattosio può essere una buona lunch box per la vostra pausa pranzo in ufficio? Come sempre, verificate e fatemi sapere.