PIC-NIC

PANE DI MONTE SANT’ANGELO CON CAPRINO E FRUTTA FRESCA

Pane di monte pic-nic - Travel Free From

Quella che vi propongo oggi non è tanto una ricetta, quanto un’idea di abbinamento. Entriamo nella vera essenza di un pic-nic, con il protagonista per eccellenza di ogni pasto fai da te: il pane. In questo caso il pane di Monte.

Questo post è quasi una naturale conseguenza degli ultimi, scritti la scorsa settimana.

Il pane in questione, infatti, è quello casereccio, acquistato a Monte Sant’Angelo.

Qualcosa ve l’ho già accennata e un’idea ve la siete fatta, per cui non mi ripeterò. Anzi, mi limiterò solo a mostrarvela questa bella forma di pane di Monte. La mia.

Pane di monte - Travel Free From

Cosa possiamo farci con il pane di Monte Sant’Angelo, e con qualsiasi buon pane di montagna?

Beh, molte ricette. Dalle bruschette alla pappa al pomodoro, al pancotto, tipico piatto nord pugliese.

Siamo in primavera, però, e ci stiamo preparando per un pic-nic, per cui nulla di tutto questo.

In realtà potrete condirlo come preferite, dai pomodori, alle marmellata a creme e salse spalmabili. Dipende dai vostri gusti e dalle vostre esigenze.

Io mi son mantenuta sullo stagionale e sul locale.

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Pane di monte ingredienti crostoni - Travel Free From

1/4 di pagnotta casereccia

1/2 caciottina di capra

1 avocado

Ciliegie e albicocche q.b.

PROCEDIMENTO

In questo caso non è richiesta nessuna arte e nessuna maestria. Così come le quantità degli ingredienti sono tranquillamente opinabili ed adattabili al livello di appetito ed al numero di persone.

Più di tutto si tratta di una “ricetta” da preparare direttamente sul posto. Quanto meno dovrete assemblarla in loco.

Ciò che dovrete fare a casa, prima di caricare il cestino da pic-nic, sarà semplicemente lavare la frutta. Stop.

Così, una volta giunti nella vostra area pic-nic, non vi resta che affettare pane, caciottina e frutta, e disporre queste ultime a strati, sulle fette di pane.

Il risultato sarà questo potpourri di frutta fresca e colorata.

Pane di monte crostoni - Travel Free From

Bello, no?

Buono? Buonissimo.

Non si usa per caso abbinare i formaggi con le marmellate? Perché non farlo direttamente con la frutta fresca?

Quella primaverile poi, come ciliegie e albicocche, si presta particolarmente.

Se volete potete sostituire l’avocado con i fioroni, localissimi e molto più stagionali. Io non ne ho trovati ancora di mio gusto e ho optato per l’avocado.

Il risultato ha superato le mie aspettative. La sapidità della caciotta è compensata perfettamente dalla dolcezza della frutta. In più, se matura al punto giusto, come nel caso delle albicocche e dell’avocado, donerà al “crostone” una piacevole avvolgenza.

Parliamo di Free From.

Come potete ben intuire, non ce ne sono tantissimi. Però, dato che si tratta di pane fatto con lievito madre e di formaggio di capra, può andar bene per alcuni tipi di esigenze.

È il caso dell’intolleranza alle proteine del latte vaccino, il formaggio di capra non ne contiene. È anche il caso dell’intolleranza ai lieviti chimici ed istantanei. Quello naturale decisamente può andar bene.

In più, si tratta di un grande classico, senza conservanti, coloranti o additivi, perfettamente idoneo a tutti coloro che sposano una dieta vegetariana.

Che dite, vi soddisfa? A me tantissimo. Una merenda così può esser tranquillamente classificata come la regina dei pic-nic.