Città, Cultura, Sapori Free From, SENZA LATTOSIO, SENZA UOVA, TOSCANA, VEGANO

LE MURA DI LUCCA E UN PRANZO SENZA UOVA

mura

In questo post vi parlo dell’ultima tappa free from di Lucca: un menù vegano sulle sue Mura.

Mura

Girata in lungo e in largo, provato diversi tipi di street food: dalla cecina ad una colazione vegana, consumiamoci un pranzo comodamente seduti al ristorante, in compagnia di una storica amica.

Siamo al Ristorante San Colombano. Siamo sulle Mura di Lucca.

Già, non ve ne ho parlato per niente. Tutto il centro storico di Lucca è racchiuso nelle mura cittadine, rimaste completamente intatte dall’epoca della loro edificazione.

Mura_vegano_13

Beh, certamente la loro origine non è recente, dobbiamo andare indietro di circa mezzo millennio, per guardarne l’origine ed il completamento. Più di 4 chilometri di cinta muraria moderna, la cui costruzione è durata più di un secolo. La seconda in Europa. Quasi un record. Quasi, appunto, solo dopo Cipro.

Mura_vegano_10

Un aneddoto divertente? La principessa di Lucca e Piombino: Elisa Bonaparte, per poter rientrare in centro, nel corso di una disastrosa alluvione, fu letteralmente issata oltre le mura. Ve la immaginate una principessa, tutta carina e ben vestita,tirata su di peso, oltre le mura? A  me fa sorridere solo l’idea.

Ironia a parte, son un gran bell’esempio di costruzione muraria rimasto completamente intatto. Noleggiate una bici e circumnavigatele, così di tanto in tanto potrete fermarvi ad osservare poste e bastioni.

Mura_vegano_12

Oggi queste mura, infatti, ospitano i parchi della città. Gli abitanti ci vengono a correre, a pedalare, a leggere, a coccolarsi, a rilassarsi. I turisti, ad osservarla ed ammirarla.

Mura_vegano_9

Soprattutto dall’alto, c’è un gran bel panorama.

Bene, proprio qui su è collocato il nostro ristorante: San Colombano.

Mura_vegano_7

L’ho scelto perché è sulle mura, il che ha voluto dire questo bella vista sul Duomo di San Martino.

Mura_vegano

E l’ho scelto anche perché, nelle varie proposte, era incluso un menù vegano.

Da non dimenticare, inoltre, che il ristorante è stato ricavato all’interno di uno dei torrioni delle mura: il Baluardo San Colmbano appunto. Luogo di difesa e rifugio, oggi anche di ristoro.

L’ambiente è tendenzialmente elegante e moderno, molto rilassante e complessivamente piacevole. Personale simpatico e cordiale.

Mura_vegano_8

Il menù vegano? Eccolo.

Gnocchi di ceci al ragù di verdure.

Mura_vegano_2

Zucchine, pappa al pomodoro e porro.

Mura_vegano_3

Tiramisù vegan.

Mura_vegano_6

Gustoso, semplice, fresco, senza allergeni. Senza alcuni allergeni almeno. Niente lattosio, niente caseina, niente uova e vegano.

Vi mostro anche, per opportuna conoscenza, cosa ha consumato la mia amica, che non soffre di intolleranze alimentari. Magari ci andate a mangiare in compagnia di chi, questi problemi, non ne ha.

Gnocchi di ceci alle vongole. In realtà neanche in questo piatto sono presenti lattosio e uova, ma ci sono i frutti di mare. Per cui ok per chi soffre di queste intolleranze. Non va bene, invece, per chi è vegano o è intollerante ai molluschi.

Mura_vegano_1

Questo invece il dessert.

Mura_desset_5

Per scoprire gli allergeni presenti nei diversi piatti, menù vegano a parte, potrete consultare la legenda riportata sul menù e relative indicazioni piatto per piatto.

Piaciuto dai.

Con questo, salutiamo Lucca e ce ne torniamo a casa. A voi dirmi, di tutto questo bel viaggio, cosa vi è piaciuto di più.

A presto.