Caseari, Sapori Free From, Uova, Veneto

PRANZO FREE FROM ALL’OSTERIA L’ANFORA

Osteria

Dopo una mattinata intera in giro fra piazze e mercatini Padovani, il meritato ristoro mi arriva da questa tipica locanda del centro storico: Osteria l’Anfora.

Non molto distante da Piazza delle Erbe, fra le vie del Ghetto, vi troverete dinanzi ad una taverna, sotto un porticato, apparentemente anonima e nascosta. Solo entrando scoprirete quanto ricca sia questa Osteria.

Osteria_l_Anfora_1

 

Non molto grande, pochi posti a sedere nell’unica sala antistante il bancone, avrete la sensazione di non sapere proprio dove guardare.

L’ambiente è caldo, rustico, allegro, quasi rumoroso, sia per il numero di persone all’interno di uno spazio limitato, sia per la vastissima presenza di oggetti su tutte le pareti, mensole, ripiani che circondano la sala.

Osteria_l_Anfora_2

Osteria_l_Anfora_3

 

 

Dallo scaffale dedicato ai vini, subito sulla sinistra della porta d’ingresso, che fa presagire una certa scelta di qualità, lungo tutte le pareti, un susseguirsi di oggetti, quadri, libri, utensili. Una raccolta di oggetti e ricordi accumulati nel tempo, per tutta la storia di questa antica osteria, come ogni bravo collezionista che si rispetti.

Osteria_l_Anfora_4

 

Sul lato opposto all’ingresso c’è poi un angolo dedicato al book crossing, una raccolta di libri di vario genere e dimensione, messi a disposizione degli innumerevoli avventori che potranno portarne a casa uno, a patto che ne lascino un altro a disposizione dei prossimi clienti. Uno scambio di conoscenza e cultura che non ti aspetti di trovare in una Osteria.

Osteria_l_Anfora_5

 

“Ed il cibo? Come si mangia?” potreste chiedermi. “Divinamente!” vi risponderei.

Sin dal menu, simpaticamente scritto a mano, potrete capire cosa fa al caso vostro, grazie agli allergeni indicati per ogni portata e posso dire che ce n’è per tutti i gusti. Piatti classici e tipici, ma abbastanza vari da garantire un gustoso pranzo a chiunque soffra delle principali intolleranze o allergie alimentari.

Giusto per gradire, questo il mio pranzo:

Bigoli al ragù di Sorana, senza lattosio.

Osteria_l_Anfora_6

Spezzatino di Sorana con zucchine e polenta, senza uova, lattosio.

Osteria_l_Anfora_7

 

Una vera esplosione di gusto e tenerezza, con la tranquillità di chi non ha rinunciato alla buona cucina tipica locale solo perché intollerante.

Una bella dose di energia prima di riprendere il cammino per le piazze padovane.

Frutta e caffè? Appollaiata di fronte al Palazzo del Bo, mentre mi godo l’andirivieni di neolaureati liberamente inneggianti il loro traguardo, per le vie del centro….

Osteria_l_Anfora_8

 

Alla prossima!