Città, EUROPA, REPUBBLICA CECA

BAMBINI A PRAGA? ECCOVI UN BEL PROGRAMMINO

bambini

Questo articolo, l’ultimo che dedico a Praga, è rivolto principalmente ai viaggiatori con pargoli a seguito. Un articolo tutto per bambini, in cui vi racconto un po’ cosa ha di attrattivo questa città per loro.

Non sono mamma, ma conosco tante famiglie che, spesso, cercano un modo per far divertire i loro figli anche quando sono in viaggio. Perché questa città rimanga impressa nei ricordi anche a loro, ce ne andiamo un po’ in giro nei luoghi d’infanzia. Che poi, siamo sinceri, la scusa sono loro, ma quanti impazziscono appena vedono un giocattolo o una giostra, molto più dei loro figli?

Inizio subito con quella che, più di altre, mi ha fatto completamente perdere i lumi della ragione: il negozio Hamleys.

Questo è un grande negozio di giocattoli, il più grande di Praga, ed è situato in zona centrale, a due passi da tutto.

Come vi dicevo, io non ho figli a seguito, ma, vi assicuro, il mio ragazzo mi ha dovuta tirar fuori per un braccio. Avevo 33 anni all’ingresso, ridotti solo a 3 una volta dentro.

Ok, non parliamo di grandi centri a livello mondiale, come quello di New York, ma nella città si difende molto bene.

Per chiunque, sarebbe una piacevole sorpresa essere fermati per strada da questi simpatici personaggi, scattarsi una foto, ed essere poi invitati ad entrare nel paese dei balocchi. Ok, lo ammetto, ho chiesto io una foto con loro.

bambini_praga_2

Una volta entrati sarete attratti da tutto. Credo che perdereste completamente il controllo dei bambini. Non ci sono solo giocattoli. C’è una giostra perfettamente funzionante, peluche enormi da coccolare, scivoli che collegano un piano all’altro, piste per automobiline e biliardini.

bambini_praga_3 bambini_praga_4

 

bambini_praga_6 bambini_praga_7 bambini_praga_8

Ecco sì, per quanto possa desiderare tutto, riuscirete a tenere a bada vostro figlio senza necessariamente comprargli qualcosa. Ne uscirà, se ne uscirà, soddisfatto anche solo per aver provato tutti gli intrattenimenti.

Se poi non la smetterà più di piangere perché, prima o dopo, dovrete pur tirarlo fuori di lì, allora, proprio a due passi c’è il Museo del Cioccolato.

Vi mostro le distanze a piedi, sempre da Maps.

bambini_praga_1

Qui, mi dispiace, ma non crederò mai che siate venuti solo per placare le ire di vostro figlio. Alzi la mano chi odia la cioccolata. Per chi non può mangiarla è diverso.

Al Museo del Cioccolato di Praga ci raccontano la storia del cacao, sin dai tempi degli aztechi. Potrete mettere le mani in pasta, in uno dei workshop che organizzano proprio per voi, per insegnarvi a lavorare la cioccolata. Potrete ancora gustare tanta cioccolata finché ce la fate con l’all you can eat choco.

Potrete fare un salto in uno dei luoghi più golosi del posto.

Non l’unico, eh, perché a Praga, spesso e volentieri, incontrerete anche deliziosi negozi di caramelle.

I piccoli non sono ancora contenti? Questa volta, però, vi toccherà prendere una bella auto a noleggio, perché tutte le altre attrattive sono distanti dal centro. Non tantissimo, ma da 1 a poco più di 15 Km c’è da farli.

Ecco, a completamento del tour per bambinivi riporto due scatti della mappa che ho prelevato dall’hotel in cui ho alloggiato.

Si tratta di una mappa stilata proprio da Hamleys ed è prettamente per bambini. Tutte le attrazioni che la città dedica a loro.

Solo per rendere meglio ciò che si legge in piccolo nelle foto, vi riporto l’elenco contenuto nella mappa.

bambini_praga_10

bambini_praga_11

Oltre alle due attrattive che vi ho appena descritto, ce ne sono altre otto, tutte da scoprire. Così potrete recarvi al UK Railroads, un parco tutto dedicato alle auto e locomotive d’epoca, o all’Acquapalace Cestilce, praticamente un’acquapark.

Ancora il Dinopark, intuitivamente un parco per dinosauri, o il Grévin Wax Museum, il museo delle cere versione praghese. In quest’ultimo caso potrete anche ricreare vostri ritratti in 3D.

Ancora per gli  amanti degli animali, c’è lo Zoo, o il museo dedicato a Karel Zeman. Quest’ultimo è stato un famoso regista cecoslovacco ed un ingegnoso animatore. I bambini potrebbero andarne pazzi.

C’è poi il classico tour per le attrattive di Praga a bordo di un autobus: l’Hop-on Hop-off. Si chiama così perché potrete salire e scendere dove più vi piace, per ben 26 fermate e nell’arco di 48 ore. Conveniente e comodo.

Ed infine il Prague City Museum, un tour nella Praga in miniatura storica. Da provare e scoprire che altro offre.

Famiglie: direi che potete essere soddisfatte. Non avete più scuse per il vostro viaggio a Praga con i vostri bambini. Così, sarete tutti contenti.

Se poi tutte queste attrazioni non riuscite a raggiungerle, o vi sembrano lontane, state comunque tranquilli, che in giro qualche personaggio simpatico si può sempre incontrare.

bambini_praga_9

Per tenere i piccoli contenti anche a pranzo (o cena), soprattutto se amano la cucina italiana, beh, vi ho già parlato di due ristoranti in cui poter mangiare soddisfatti e senza rinunce.

Per ora vi lascio e continuo a seguire il vento.

A presto.